26th Novembre 2018

Dichiarazione sulla Brexit di Avery Berkel

Dichiarazione Brexit Avery Berkel

I negoziati tra Regno Unito e Unione Europea attualmente in corso, relativi sia al ritiro dell’accordo sia agli scambi commerciali post-Brexit, sono tali per cui i nostri attuali e futuri clienti all’interno dell’Unione Europea e del Regno Unito possano sentirsi insicuri riguardo agli effetti post-Brexit.

Avery Berkel è un’azienda sussidiaria interamente posseduta dal gruppo ITW divisione Food Equipment con altre aziende europee incluse Hobart, Foster, Bonnet, Elettrobar e MBM.

Avery Berkel vuole specificare i seguenti punti per rassicurare i suoi clienti e partner, spiegando le sue posizioni riguardo alle loro preoccupazioni:

  • E’ stato formato un gruppo di lavoro, che include il Senior Management Team in sinergia con altre aziende europee di ITW, per monitorare i negoziati riguardo alla Brexit e per costruire piani contingenti appropriati in modo da assicurare la fornitura di beni e di parti di ricambio tra il Regno Unito e l’Unione Europea in seguito alla Brexit.
  • A seconda dell’esito dei negoziati finali tra Regno Unito e Unione Europea, è possibile che l’Unione Europea insista nel richiedere un certificato di approvazione redatto da un organismo accreditato dalle rimanenti 27 nazioni dell’Unione Europea, per tutti i nuovi sistemi di pesatura installati sul mercato in seguito alla Brexit. E’ anche possibile che il Regno Unito insista nel richiedere, per tutti i nuovi sistemi di pesatura installati sul mercato in seguito alla Brexit, un certificato di approvazione britannico.
    • Dopo il 29 Marzo 2017, nel momento in cui il governo britannico deliberò l’Articolo 50, Avery Berkel prese la decisione proattiva di ottenere certificati di approvazione doppi per tutte le linee di prodotto principali, al fine di assicurare una continuativa approvazione legale indipendentemente dall’accordo finale.
  • L’attuale legislazione dell’Unione Europea, che continuerà ad essere applicata sia al Regno Unito che all’Unione Europea in seguito alla Brexit, afferma che i sistemi di pesatura debbano essere riverificati in seguito a un intervento di riparazione relativo a componenti metrologici.
    • Nel “Commission Notice – The Blue Guide”, l’Unione Europea dichiara che tutti gli strumenti di pesatura possano continuare ad essere riverificati, anche se il certificato di approvazione originale sia scaduto.
      • Le bilance installate nel Regno Unito con certificati di approvazione europei continueranno, dunque, ad essere riverificati in seguito alla Brexit, anche se i nuovi strumenti di pesatura richiederanno certificati di approvazione britannici.
      • Le bilance installate nell’Unione Europea con certificati di approvazione britannici continueranno, dunque, ad essere riverificati in seguito alla Brexit, anche se i nuovi strumenti di pesatura richiederanno certificati di approvazione europei.
  • Le attività di Avery Berkel si estendono a tutta l’Unione Europea, dove il gruppo ITW è presente in molti Paesi Europei e dove comprende siti interamente di proprietà, come stabilimenti produttivi, depositi e uffici amministrativi. Questa presenza permette una completa flessibilità, nel garantire la sicurezza di approvvigionamento nei depositi di nuovi beni e parti di ricambio, in seguito alla Brexit. Pertanto, nella peggiore delle ipotesi, se non si arrivasse ad un accordo che sfociasse nell’immediato controllo dei dazi doganali, i depositi nel Regno Unito e nell’Unione Europea provvederanno a rifornire sia il Regno Unito che l’Unione Europea di prodotti e parti di ricambio, seguendo le normali tempistiche.
  • In qualità di fornitore globale di beni e di parti di ricambio, l’attività di Avery Berkel include già una significativa quantità di relazioni con mercati non europei dove ci sono già barriere per il libero scambio, quindi questa esperienza e conoscenza consentirà di gestire velocemente ed efficacemente qualsiasi cambiamento improvviso nel commercio tra Regno Unito e Unione Europea.